Sabato 21 Ottobre 2017
Dove mi trovo      Home
TRASPORTO MERCI
ImageNel panorama dello sviluppo industriale, dove l’Abruzzo per la sua posizione geografica è considerata una regione cerniera e di raccordo, la Sangritana riveste un forte ruolo, potenziando il servizio di trasporto merci ed incrementando l’attuale produzione che la vede già impegnata nelle Zone Industriali di Val di Sangro e di Vasto-San Salvo e nel Porto di Ortona e, fuori regione, sulla tratta Fossacesia–Rimini-Faenza in collaborazione con Nord Cargo Milano.L’impegno dell’Azienda nel settore merci sarà basato nel realizzare una rete di trasporto intermodale tra aree industriali, porti ed autoporti, avviando rapporti commerciali con le aziende delle zone industriali, offrendo un servizio ad alto valore aggiunto in modo da dare maggiore competitività al sistema produttivo regionale e riducendo sensibilmente l’incidenza del trasporto sui costi di produzione.

Per raggiungere tali obiettivi, Sangritana punterà su alcuni punti di forza quali la secolare cultura ferroviaria maturata ed il possesso della licenza d’Impresa e del Certificato di Sicurezza che abilita la Sangritana a percorrere le linee autorizzate da RFI.
Pertanto, la Ferrovia Adriatico Sangritana si offre come garanzia per il trasporto delle merci e, pur se non è possibile offrire un listino per il trasporto merci, a causa della sua varietà tipologica, è possibile ricevere informazioni più dettagliate cliccando qui. Inoltre, la Sangritana, mediante il proprio servizio tecnico, si rende disponibile anche allo studio della fattibilità di raccordi ferroviari a servizio di stabilimenti industriali pubblici o privati. 
Il parco rotabile della FAS riesce a soddisfare il trasporto merci attraverso i seguenti mezzi: n. 8 mezzi a trazioni diesel (D752), n.6 mezzi per le attività in raccordo e le manovre in deposito.

 

 
mail